Azione canna da pesca a spinning: cos’è e perché è importante

Aziona canna da pesca

Cosa si intende per azione di una canna da pesca? Nel seguente articolo approfondiremo questo concetto molto importante, che influenza sensibilmente la scelta della nostra attrezzatura e, dunque le nostre battute di pesca. Insieme alla grammatura di una canna da spinning, questa caratteristica ci aiuta a selezionare il modello giusto per un determinato predatore, spot di pesca o tecnica di pesca a spinning. Vediamo come.

Che cos’è l’azione di una canna da pesca

L’azione di una canna da pesca indica il grado flessibilità della canna stessa, inteso come la capacità di piegarsi e curvarsi dalla punta al tallone. Possiamo allora dire che una canna di tipo fast (veloce) si flette verso la punta del blank (il fusto “nudo” della canna) lasciando la parte centrale e la parte dell’impugnatura rigidi.

Al contrario, una canna da spinning con azione Slow (lenta) flette dalla punta sino al tallone disegnando una curva quasi omogenea. Ecco perché vengono chiamate anche canne da pesca paraboliche.

Naturalmente, nelle righe sopra abbiamo descritto i due “estremi”. Questo significa che ci sono molte altre azioni intermedie. Ad esempio, tra le molte canne da spinning potrai sceglierne una ad azione moderatamente veloce oppure medio lenta. Generalmente, queste sono le tipologie più comuni di azione della canna da pesca:

  • Extra fast
  • Fast
  • Medium Fast
  • Medium
  • Medium Slow
  • Slow

Ecco un’immagine riassuntiva:

Azione canne da pesca

L’azione della canna da pesca è influenzata da diversi fattori. I principali sono ovviamente il materiale utilizzato e la struttura costruttiva dello strumento (anellatura, lunghezza, sezioni che la compongono, . Ad esempio, le canne ad azione più veloce sono generalmente costruite in carbonio, mentre le più flessibili sono generalmente in fibra di vetro.

Un’azione adatta ad ciascun tipo di pesca

Per ogni tecnica e tipologia di preda che vogliamo insidiare, esistono canne ben precise. Ovviamente possiamo anche avvalerci di uno strumento intermedio capace di abbattere i costi e di farci pescare in diverse situazioni. Questa è sicuramente un buona strategia per chi è alle prime armi e ha bisogno di fare pratica, prima di investire cifre più ingenti per attrezzatura specifica.

Infatti una canna sbagliata, ma anche uno strumento intermedio ( ad uso universale) rendono meno efficacie la tua pesca

In che modo? Una canna veloce e dunque piú rigida, reagirà molto rapidamente anche nel momento della ferrata.  Quando peschi con alcuni artificiali, come ad esempio piccoli minnow e crank, queste canne possono strappare via l’artificiale dalla bocca del pesce.

Al contrario, una canna con azione lenta provoca un ritardo di ferrata perfetto affinché il nostro predatore ghermisca efficacemente il nostro artificiale.

La lenza allora andrà in tensione proprio al momento opportuno.

Le varie azioni delle canne da pesca e come utilizzarle

A questo punto dell’articolo avrai di sicuro capito la differenza di una canna lenta ed una veloce e perchè è importante distinguerle

Vediamo ora quando utilizzare una canna lenta ed una veloce!

 Prima di tutto devi sapere che non esiste una “regola d’oro” per scegliere la canna giusta, esistono invece numerose considerazioni che devi saper fare

  • Prima di tutto in quale spot stai pescando?
  • Con quale artificiale stai pescando?
  • Che lenza hai sul mulinello?

Canna da spinning azione fast o slow? Lo spot può darci le prime risposte

Il primo aspetto che devi considerare prima di scegliere la tua canna da pesca è rappresentato dallo spot dove andrai a pescare. A questo punto, una domanda potrebbe sorgere spontanea: ” Ehi aspetta… ma cosa c’entra l’azione della canna con lo spot?”

READ  È POSSIBILE RIPARARE UNA CANNA DA SPINNING CAVA?

Se peschi in un tratto di fiume o torrente con corrente sostenuta, una canna medio lenta o lenta, dunque una canna morbida , non è sconsigliata. Infatti, la corrente farà flettere la tua canna ad azione lenta, provocando un ulteriore ritardo nella ferrata.

Risultato? Il pesce si accorge dell’inganno e puó sputare l’artificiale!

Ecco allora che in questi ambienti andrai a pescare con una canna da spinning fast o, meglio, con azione medium-fast.

Azione della canna e spot sono profondamente correlati

Come appena accennato sopra, un altro aspetto molto importante che dovrai considerare è la presenza o meno di nascondigli. Una volta allamato il predatore, questo proverà immediatamente di “rintanarsi” sotto qualche albero sommerso, roccia, pietra, o fossa.

Ecco allora che una canna lenta, che lascia “tempo utile” al pesce è controproducente in questi spot di pesca.

Usa una canna slow in posti dove non avrai troppi ostacoli e nascondigli, in quegli spot dove  “qualche mossa repentina” del pesce non comprometta il tutto.

Per spiegare meglio il coccetto, ecco un aneddoto.

Stavo pescando black in un laghetto fittissimo di vegetazione sommersa e galleggiante. Ad un certo punto, ho ricevuto una grossa botta sul mio ondulante. Pesce all’amo! La mia canna ad azione lenta lavorava molto ed ero costretto ad abbassarla per recuperare, il pesce era di belle dimensioni.

A un certo punto, codata, e il pesce si inabissa.

Subito dopo mi rimane in tensione tutta la lenza. Avevo incagliato. O meglio, il pesce si era andato a rintanare sotto qualche tronco sommerso.

Addio pesce, addio artificiale e addio anche diversi metri di lenza.

Se avessi avuto una canna con risposta rapida e non ad azione parabolica, molto probabilmente sarei stato capace di portare a riva quel bel predatore!

Artificiali spinning e azione della canna

Le esche artificiali che vuoi utilizzare hanno estrema importanza per la scelta della tua canna. Non pescherai di certo “a gomma” con una canna da grossi artificiali come long jerk sinking.

A seconda della tue esche dovrai scegliere la tua canna. Se ti piacciono tecniche dove “senti” molto l’esca, come ad esempio le tecniche finesse, dove un’esca siliconica è montata direttamente sulla lenza madre, allora ti servirá una canna ad azione fast.

Con questa canna potrai ferrare con sicurezza il pesce appena questo ghermisce la tua esca e ti servirá anche per toglierlo dalla (SPESSO) presente vegetazione circostante.

Lenza ed azione: come sono collegate?

Una considerazione sottovalutata da molti è la lenza utilizzata sul mulinello. Come molti sapranno ci sono lenze rigide e lenze più morbide. Ecco allora che sconsigliamo di irrigidire troppo la vostra attrezzatura! Se, ad esempio, peschi cona canna ad azione rapida e hai sul mulinello un trecciato allora la tua risposta sulla ferrata sarà molto rapida.

Infatti, la rigidezza del trecciato conferisce molta velocità sulla ferrata; se anche la tua canna è rigida e veloce allora puoi correre il rischio di avere una attrezzatura troppo rigida. Per evitare questo possibile problema suggeriamo di abbinare una canna rigida con una lenza morbida, come ad esempio una lenza madre in Nylon

Oppure, se sei un amante del trecciato e mal sopporti il Nylon, bhe allora puoi scegliere una canna morbida o moderatamente  veloce. Bhe, dopo questa “full immersion” sull’azione della tua canna da spinning speriamo vivamente che non abbia proprio piú dubbi!
Segui tutti i consigli sopra

Fatti le tue domande e considerazione e potrai pescare con lo strumento top nella tua uscita di pesca.

Quale combo usi o ti piace? Scrivi un commento sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *