Kit spinning mare: quale combo per iniziare?

kit spinning mare

Se hai deciso di iniziare a pescare con gli artificiali in acqua salata, ma non sai da dove iniziare con l’attrezzatura, sei nel posto giusto. In questo ti consiglieremo il kit spinning mare più adatto per chi è alle prime armi.

Scegliere la giusta attrezzatura senza spendere un patrimonio: questo deve essere il mantra di chi inizia a praticare questa tecnica.

Certo, a parole tutto è molto semplice, ma una volta di fronte all’ampia offerta sul mercato, è facile confondersi ed acquistare strumenti non adatti a ciò che si vuol fare. In altre parole, sbagliare l’acquisto è molto più facile di quanto sembri.

Non preoccuparti.

Noi di PescaSpinning.net cerchiamo di raccogliere tutte le informazioni necessarie e di mescolarle con la nostra esperienza diretta, in modo da fornirti tutte le informazioni utili per scegliere la migliore combo per lo spinning in mare per chi è alle prime armi.

Kit per lo spinning in mare: quanto spendere all’inizio?

Molti principianti, presi dalla mania di andare a pescare a spinning, commettono il grande errore di andar nel negozio vicino casa e comprare ogni cosa gli venga proposta o rifilata dal negoziante.

Non cadere in questo banale tranello!

Infatti, esistono davvero ottimi negozi di pesca con ottimi professionisti, ma rimangono sempre commercianti!

Il primo passo per pescare con efficacia a spinning in mare è l’informazione e lo studio.

Ebbene si! Lascia a casa l’euforia e cerca di capire come funziona questa fantastica tecnica di pesca

  1. Quali sono le fondamenta
  2. Quali sono le basi
  3. Quando e dove pescare
  4. Si cosa avrò bisogno

Se osservi la piccola lista sopra, vedrai che la voce “di cosa avrò bisogno” è situata solamente al quarto posto e non al primo! Non é un caso, in quanto, noi di PescaSpinning.net crediamo fortemente che conoscere le fondamenta e avere delle buone basi é imprenscindibile per diventare un bravo “angler” o spinner.

Starter kit per la pesca in mare a spinning: cosa devo comprare?

Una volta che hai capito che cos’è lo spinning e come funziona, allora sarai ad entrare in un negozio di pesca (o visitare uno store online) ed effettuare i tuoi primi acquisti.

Ma vediamo esattamente quali sono gli strumenti indispensabili per affrontare questa fantastica tecnica di pesca.

Ovviamente avrai bisogno di una combo: cioè di una canna e di un mulinello.

Avrai bisogno anche di un buon paio di scarpe, possono andare bene le classiche scarpe da ginnastica se peschi da riva o magari da qualche porticciolo, oppure avrai bisogno di un bel paio di scarpe da trekking se vuoi pescare nelle scogliere alte rocciose o in tutti quegli spot dove dovrai ” arrampicarti”.

Non sottovalutare mai il mare!

Spesso quando sei a casa il tempo sembra caldo, senz’aria…Insomma, cosa serve portare una giacca?

Grosso errore.

Considera di portare sempre con te una giacca o un K-way. Questo perchè spesso e volentieri sul mare soffiano brezze o venti. Ed un K-way sará perfetto per proteggerti anche dalla salsedine trasportata dalle onde.

Non ti preoccupare se tutti questi consigli ti sembrano vaghi o generici, infatti ora entreremo nel dettaglio in ognuno di questi elementi.

Combo spinning mare: canna

Se sei un amante di un’altra tecnica di pesca come ad esempio la “bolognese” e vuoi provare a pescare a spinning, è molto probabile che stai cercando di capire quale canna comprare per pescare a spinning.

Se hai studiato per bene le basi dello spinning, avrai capito quanto sia importante scegliere il predatore che vuoi pescare o, in alternativa, sapere quale genere di predatori popolano lo spot di pesca da te scelto.

A partire da questa informazione, sceglierai la tua prima canna canna da spinning per il mare.

Come vedi la strategia giusta non è quella di entrare ” a gamba tesa” nel negozio di pesca che hai sotto casa, comprando qualcosa a caso e che non conosci. Sceglierai invece uno strumento adatto ai tuoi predatori.

Una prima canna da pesca sará un compromesso tra potenza, facilitá d’uso e ovviamente prezzo.

combo spinning mare

Se ti vuoi avvicinare alla pesca a spinning , difficilmente comprerai una canna da spinning pesante com’è altamente improbabile che andrai su uno strumento ultra-leggero.

Ricercare gli estremi in termini di potenza e focalizzarsi su una nicchia dello spinning, non è una buona strategia per “assaggiare e saporare” tutte le bontá di questa tecnica.

Come prima canna, una capace di lanciare tra i 7-30grammi sará perfetta! La rigiditá e la morbidezza sono piuttosto soggettive e dipendono anche dal tipo di pesca che si vorrà praticare.

3 modelli per iniziare: Shimano, Favorite e Daiwa

A molti pescatori non piacciono le canne morbide, invece a me piacciono molto! Forse perchè la mia prima canna da spinning è stata una SHIMANO CATANA , da molti derisa proprio per la sua morbidezza…Ma a me piace un sacco e l’ho usata per anni e anni!

Offerta
Rod Catana EX Spinning
  • Weight (g): 182
  • Length (cm): 240
  • Sections: 2

Altro modello molto popolare è la Favorite X1 (soprattutto la Salt Water Edition), canna che utilizzo tuttora e che continua a darmi tantissime soddisfazioni. Si tratta di una canna offset (nel mio caso con azione 18-40 g), estremamente versatile e

Nelle canne per iniziare a pescare a spinning non può poi mancare un modello Daiwa. In particolare, uno dei modelli più celebri e popolari è senza dubbio la Daiwa Ninja.

Daiwa Ninja X Spin - Canna da Pesca, 2,40 m, 10-30 g
  • Caratteristiche: parti 2. Peso di lancio: 10-30. Lunghezza di trasporto: 1,26 m. Peso: 155 g. Lunghezza: 240 cm. Anelli.
  • Qui sono le classiche canne da pesca Daiwa Ninja X SPIN con punta Azione. Queste canne da spinning sono state progettate come vere e proprie canne da spinning.
  • Ideale per la pesca con pesce di gomma, wobbler, frecce, spinner e simili.

Combo spinning mare: mulinello

Ovviamente la tua canna ha bisogno di un mulinello da abbinarvi. Anche in questo caso, niente esagerazioni e modelli molto costosi.

Per quanto riguarda la scelta di un primo mulinello, dovrai prestare attenzione a non sbilanciare troppo la tua canna. Non monterai di certo uno Shimano 5000 su una Catana da light spinning.

Se sei agli inizi è possibile che le parole “Taglia” e “mulinello” messe insieme non ti siano chiare.

Devi sapere che le case produttrici hanno adottato una scala di riferimento per standardizzare la grandezza e potenza dei mulinelli. Tuttavia, spesso le taglie fra i vari brand non coincidono, anche a parità di numerazione (un 3000 Shimanoo è diverso da un suo pari di casa Penn e così via).

Ritornando alla scelta del nostro mulinello, per iniziare ti consigliamo un mulinello di taglia 3000 o 4000.

mulinello imbobinare treccia e lenza

La lenza che andrai ad utilizzare sará monofilo di Nylon o trecciato. Ultimamente molti amanti dello spinner sono soliti montare trecciati sui loro mulinelli, sappi che anche un monofilo puó andare benissimo per iniziare.

Un diametro dell 0,22- 0,24 sará perfetto per affrontare la maggior parte delle situazioni. Per quanto riguarda il trecciato, possiamo orientarci su uno 0,12 mm o simili.

Se sei agli “inizi” ti potrebbe anche essere utile un articolo che abbiamo scritto su come imbobinare bene la lenza sul mulinello.

Kit artificiali spinning mare

Per iniziare a pescare a spinning in mare non dovrai “svaligiare” il negozio di fiducia, come in realtà vorresti fare!

Tutti quegli artificiali di mille colori e forme, appesi su quella bella parete o scaffale portatile, sono davvero invoglianti. Ti confesso che tutte le volte che li guardo mi sento come un bambino dentro un negozio di caramelle.

Non avrai bisogno di 100 artificiali per approcciarti alla pesca a spinning in mare, ma di 5 o 6 esche artificiali “fondamentali”.

Dentro il kit di artificiali ci metterei:

  • Metal Jig: esche in metallo da far lavorare in vari strati d’acqua. Una volta padronegiate, possono davvero “svoltare” la sessione di pesca. Tra le mie preferite, il Molix Jugulo Wide (taglie 15g e 20g) ed il Savage Gear 3D jig Minnow da 20g.
  • Testine Jig Head ed esche siliconiche: le esche siliconiche sono un vero e proprio asso nella manica. Grazie alla naturalezza nel nuoto e alla possibilità di farle lavorare a varie profondità, sono spesso l’arma vincente a disposizione degli angler. Tra le più popolari, ricordiamo il Fiiish Black Minnow (disponibile in tantissime varianti), il Ra Shad Molix ed il Rai’s Spotter.
Offerta
Fiiish, combo di 2 esche sanguinerole nere per pesca offshore, Khaki, No.2 -...
  • ARTIFICIALE BLACK MINNOW FIIISH 90 mm 10g +4
  • COMBO OFF SHORE COLOR KAKI
  • ARTIFICIALE PER SPIGOLE
  • Long jerk: hard bait allungate e palettate, da animare con jerkate o recupero più regolare. Molto utili per insidiare pesci come barracuda e serra. Tra i miei preferiti, il Seaspin Mommotti ed il Rapala Max Rap.
Seaspin Mommotti 180 SF GBA - Esca Artificiale da Pesca
  • ARTIFICIALE DA SPINNING DENTICI BARRACUDA SERRA
  • 180mm 26g
  • AZIONE SINKING 50-70CM
Rapala Artificiale Spinning MaxRap-Esca di Simulazione Aerodinamica per la Pesca...
  • Scegli questa esca artificiale che sembra un vero pesce: Goditi questo accessorio per la pesca in mare con un corpo con squame interne incise al laser, vernice glitterata e occhi olografici 3D. Misura...
  • Conta sulla sua forma aerodinamica per catturare i pesci: Questa esca da pesca Rapala ha una forma aerodinamica con un meccanismo interno brevettato MaxCast che fornisce un'incredibile distanza di...
  • Pretendi il meglio delle esche da pesca artificiali per predatori: L'azione della nostra potente e affidabile attrezzatura da pesca è perfetta quando si fa Jerking o si recupera in modo lineare. I...
  • Minnow: simili ai long jerk, ma più corti e spesso con paletta più pronunciata.

Se proprio vuoi completare sceglierei poi un WTD o un popper per pescare in top water.

Seaspin Pro-Q. 120 TRB Lure di pesca SW
  • Walking the dog
  • Seaspin Lures Pro Q

Gli artificiali sopra, scelti nelle colorazioni piú naturali possibile: color argento/blu per i jig ed imitazione di muggini, e acciughe per tide e minnow sono di sicuro la scelta da prediligere per iniziare. Se vuoi ampliare la scelta, sopratutto in condizioni di scarsa luminosità (cambio luce o cielo coperto), puoi optare anche per alcuni modelli con colorazioni più “acide” (giallo, arancione, rosa) o bianche.

In aggiunta, se vuoi cimentarti nella pesca al serra un bel needle sarà capace di regalarti grosse emozioni visto che questi predatori vanno ghiotti di aguglie. Per maggiori informazioni puoi leggere la nostra guida sui migliori artificiali per il serra.

Avrai bisogno di qualche scatola porta artificiali. Non ti preoccupare…generalmente costano pochissimo e se sceglierai di prenderti una borsa porta artificiali, le scatole sono generalmente incluse!

Scarpe per pescare

Attenzione a non sottovalutare la calzatura.

Non risparmiare dei sulle scarpe da pesca se i tuoi spot sono ricchi di ostacoli, umidità o vegetazione

Una bella scarpa per la pesca è fondamentale per raggiunger eil tuo spot senza incorrere in qualche distorsione o, ancor peggio, caduta. Mi sto riferendo per esempio…a chi pesca nelle alte scogliere.

Questo genere di spot vanno affrontati con estrema cautela.

Non ti sto dicendo che avrai bisogno di un’attrezzatura da scalatore, ma neanche di prenderli come una scampagnata in piena città, in quanto potresti seriamente trovarti in situazioni pericolose.

Proprio per questa ragione abbiamo scritto un articolo sulle scarpe da pesca.

Giacca da pesca antipioggia e antivento

Se hai letto tutto il nostro articolo e sei giunto fin qui…Non ti rimane che ponderare l’acquisto di una bella giacca da pesca. Io consiglio vivamente i K-WAY o in sostituzione un’altra giacca leggera che hai in casa.

Ricorda che dovrai lanciare e recuperare dunque niente di rigido!

Una giacca rigida o troppo ingombrante non ti aiuterá soprattutto quando stai iniziando a pescare a spinning.

Lasciaci qui sotto un commento sulla tua prima attrezzatura da spinning in mare!

Seguici ed entra a far parte della nostra community:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.