Spinning mare

Spinning alla ricciola: tecnica, attrezzatura e consigli

Si tratta del più grande carangide che possiamo incontrare nelle nostre acque: un concentrato di potenza, un pesce popola i sogni di molti pescatori: signore e signori, sua maestà la Serviola Dumerili. Ma come si pesca la ricciola a spinning? Che attrezzatura ed esche utilizzare? Dove provare ad insidiarla?

In questo articolo proviamo a rispondere a queste domande, fornendoti degli utili consigli per realizzare la “cattura della vita”!

Contenuti

Conosciamo meglio questo pesce

Prima di addentrarci nella guida sullo spinning alla ricciola, è bene approfondire alcune caratteristiche di questo magnifico predatore. Dopotutto, conoscere le prede potenziali è per un pescatore indispensabile per approcciare al meglio la sessione di pesca.

La ricciola è un pesce pelagico che, come anticipato, rappresenta la specie più grande di carangide del Mediterraneo: può infatti superare abbondantemente il metro e mezzo di lunghezza, arrivando a superare i 70 kg! Il corpo ha una forma affusolata, con una linea laterale dorata ed una caratteristica striatura scura sopra l’occhio.

Si tratta di un pesce largamente diffuso (si può trovare nel Mediterraneo, Oceano Pacifico e Atlantico). Concentrandoci sul Mare Nostrum, possiamo trovare la ricciola praticamente lungo tutte le coste mediterranee, con maggiori concentrazioni presso le isole e lungo le coste del Nord Africa. Generalmente, frequenta luoghi con grossi sbalzi di fondale, secche e relitti.

Dunque, la ricciola nuota generalmente a grandi profondità, ma è anche solito spingersi anche fino a sotto il pelo dell’acqua per seguire il pesce foraggio (soprattutto durante i mesi estivi).

La ricciola è un pesce gregario, in particolar modo durante la prima fase della sua vita, quando si sposta in grandi banchi con centinaia di esemplari, per poi divenire via via più solitaria con l’aumentare della taglia.

Si può pescare la ricciola a spinning?

Seriola Dumerilii è un pesce “tipico” della pesca a traina con il vivo. Tuttavia, in questo articolo vogliamo approfondire la pesca alla ricciola con la tecnica dello spinning da riva. La buona notizia è che è possibile pescare questo pesce con le esche artificiali.

Dobbiamo però fare una precisazione. Le giovami ricciole di piccola taglia, che come scritto prima nuotano in grandissimi banchi, sono pesci particolarmente voraci e facili da ingannare con le esche artificiali. Quando ci si imbatte in uno di questi banchi e gli esemplari entrano in frenesia alimentare, è possibile trascorrere alcuni momenti di puro godimento, conditi da diverse catture. Infatti, la combattività e la forza di questi pesci è riscontrabile anche nelle prime fasi di vita.

Con l’aumentare della taglia, la pesca alla ricciola a spinning diventa molto più difficile: il pesce, infatti, sviluppa una grande diffidenza ed una rinomata furbizia, che la rende un vero e proprio “sogno proibito”. Questo, però, non significa che sia impossibile, anzi. Possiamo infatti insidiare ricciole di taglia con grossi metal jig (tecnica dello shore jigging), ma anche utilizzando minnow esche di superficie come popper, needle e skipping lure in caso l’attività predatoria si stia svolgendo nei primi strati d’acqua.

Nei prossimi paragrafi approfondiamo alcuni aspetti tra cui spot migliori, attrezzatura ed artificiali ed artificiali consigliati.

Lo spot per la pesca della ricciola da riva

Dove pescare la ricciola a spinning da riva? Possiamo insidiare questa specie in diversi ambienti. Qui sotto trovi alcuni spot tipici per la ricciola, che spesso sono adatti anche per praticare altre tecniche, come ad esempio lo spinning all’alletterato:

  • Porti: in questi ambienti, non è raro trovare anche grossi esemplari a caccia di cefali ed aguglie. Naturalmente, in questo caso dovremo prestare attenzione alla regolamentazione del porto ed assicurarsi che sia permesso pescare.
  • Scogliere artificiali e naturali, specialmente vicino a punte e lungo i costoni di roccia che risalgono fino in superficie.
  • Spiagge: possiamo trovare la ricciola anche lungo alcune spiagge, in particolare quelle che presentano un fondale a rapido declivio.
I porti sono ottimi spot per insidiare la ricciola a spinning

Ovviamente, potrai insidiare anche barracuda (quello mediterraneo) proprio in questi spot nelle ore notturne oppure cimentarti nella pesca al serra.

Periodo di pesca della ricciola ed ore del giorno

I mesi migliori per lo lo spinning alla ricciola sono senza dubbio quelli estivi ed autunnali, quindi da Giugno fino a Dicembre, sebbene è possibile fare il “piacevole” incontro anche durante gli altri periodi dell’anno. Tuttavia, la ricciola è un pesce che predilige acque temperate e si dimostra quindi molto più attiva durante i mesi citati sopra. In aggiunta, questo arco temporale coincide anche la stagione riproduttiva, durante la quale gli esemplari hanno bisogno di più energie e, dunque, di più cibo.

Le ore del giorno preferite per insidiare questo carangide, come per molti altri predatori, sono quelle corrispondenti ai cambi di luce, quindi alba e tramonto. Tuttavia, la ricciola può “attivarsi” anche in altri momenti della giornata: come sappiamo la pesca non è una scienza esatta, quindi la sorpresa è sempre dietro l’angolo. Ovviamente, la fortuna deve essere aiutata: ad esempio, scegliere giornate con forte correnti e movimenti d’acqua, così come mareggiate e schiuma, può aiutare a fare centro ed estendere le “golden hour”.

Attrezzatura da spinning per la pesca alla ricciola

Valutare bene l’attrezzatura è uno step fondamentale prima di approcciare lo spinning alla ricciola. Infatti, siamo di fronte ad uno dei pesci più potenti che nuotano nelle nostre acque. Parliamo di un. pesce in grado di mettere a dura prova anche gli angler più esperti e l’attrezzatura più sofisticata: essere preparati è dunque d’obbligo, onde evitare spiacevoli inconvenienti.

Come è facile immaginare, l’attrezzatura deve essere “pesante”: sia canna e mulinello devono essere in grado di gestire furiose fughe. Anche se si pesca con un attrezzatura più leggera e l’obiettivo è la riccioletta di branco da massimo 1-2 kg, dobbiamo comunque tenere a mente che, anche con questa taglia, questi pesci sono piuttosto impegnativi.

Mulinello

I mulinelli per la ricciola dovranno avere una taglia minima 5000 ed offrire un ottimo max drag, in grado di gestire le potenti fughe del pesce. Nominare un modello su tutti è praticamente impossibile, ma il consiglio è comunque quello di andare su modelli di brand di comprovata affidabilità ed evitare prodotti economici e con meccanica non adatta a sostenere questo tipo di pesca.

Qui sotto trovi alcuni modelli:

Reel Stradic FL C5000 XG
  • Rapporto di trasmissione: 6.2:1
  • metri/ millimetri: 175/0.35
  • Recupero linea: 101 centimetri
Daiwa - Fishing Reel Ballistic 17Lt 5000 D Cxh - BAL17LT5000DCXH
  • ✅ GARANZIA TOTALE: questo prodotto è garantito per 2 o 3 anni a seconda delle indicazioni del produttore.
  • ✅ SPEDIZIONE SICURA: la spedizione del prodotto viene assegnata solo a corrieri ad alta affidabilità ed i pacchi sono realizzati in maniera molto robusta.
  • ✅ GRANDE MARCHIO: questo prodotto appartiene ad un marchio di alta qualità.
Reel Ultegra XTD 5500
  • Weight (g): 500
  • Capacity (m/mm): 290m in 35/100
  • Retrieve cm/tm: 105
Penn Unisex's Conflict II - Bobina di filatura lunga, colore: nero,...
  • 7+1 sistema di cuscinetti in acciaio inox schermato
  • Sistema di trascinamento in fibra di carbonio Ht-100 per una maggiore fluidità – resistenza a lunga durata anche a pressioni di resistenza estreme.
  • Ingranaggi NC - Pignone in ottone su tutti i modelli

Canne

La canna da abbinare al mulinello dovrà essere ugualmente potente, con range di grammatura che possono arrivare e superare i 100 g. Dunque, modelli da spinning pesante e da shore jigging si dimostrano perfetti per questo scopo.

Offerta
SAVAGE GEAR SGS2 SHORE JIGGING 9'6" FT 20-80 GR
  • Portamulinello SeaGuide Gold Label
  • Guide SW SeaGuide Gunsmoke
  • Spazi vuoti rinforzati extra potenti

Trecciato e fluorocarbon

Come detto prima, la ricciola è un pesce molto scaltro e che, durante il combattimento, può dare del filo da torcere. Infatti, una delle reazioni più comuni del pesce, una volta allamato, è proprio quella di schizzare verso rocce e scogli per provare a liberarsi, mettendo a durissima prova trecciato e fluorocarbon. Anche in questo caso, il consiglio è quello di orientarsi su brand in grado di offrire elevata qualità, evitando opzioni low cost che, molto probabilmente, possono farci venire rimorsi per tantissimo tempo! Anche con il diametro è meglio non essere troppo avari: consigliamo almento uno 0,25 per il trecciato ed almeno 0,50 mm per il fluorocarbon.

Daiwa
  • Lenza intrecciata.
  • Lunghezza: 300m.
  • Colore: multicolore.
Line Kairiki 8 300m 0.28mm 29.3kg Multi C
  • Lunghezza: 300 meter
  • Diametro e capacità: 0.28mm / 29.3kg
  • Colore: Multicolor
Spiderwire Dura-4 Filo Intrecciato 300M Verde Muschio 64lb/29KG 0.30mm
  • ✅ GARANZIA TOTALE: questo prodotto è garantito per 2 o 3 anni a seconda delle indicazioni del produttore.
  • ✅ SPEDIZIONE SICURA: la spedizione del prodotto viene assegnata solo a corrieri ad alta affidabilità ed i pacchi sono realizzati in maniera molto robusta.
  • ✅ GRANDE MARCHIO: questo prodotto appartiene ad un marchio di alta qualità.

Esche artificiali per la ricciola

Quali sono le migliori esche artificiali per la ricciola? Ecco alcune tipologie e modelli consigliati.

Metal Jig

I metal jig sono tra le esche artificiali più efficaci per lo spinning alla ricciola. Esca principe dello shore jigging, permette di sondare più strati d’acqua e, grazie a bagliori, vibrazioni e sfarfallio in caduta, è in grado di scatenare l’istinto predatorio dei pesci. Alcuni modelli: jugulo wide, Needle Jig e Sardine Slider della Savage Gear, MajorCraft Jigpara e tanti altri.

SG 3D NEEDLE JIG 80G 19CM PINK FLASH GLO
  • Adatto per la pesca Jigging
  • Con sonaglio in acciaio incorporato che emette un forte suono di clic durante il jigging, attirando i pesci predatori dalla distanza
  • Il profilo geometrico fa luccicare e lampeggiare l'esca durante la caduta, scivolando e rotolando lontano dalla linea di recupero, emettendo bagliori e vibrazioni in uno schema di movimento molto...
Savage Gear Sardine Slider 13CM 60 GR col. UV Sardine
  • Design super lungo
  • UV attivo
  • Lampeggiante luminoso ed efficace

Pencil e stickbait

Savage Gear Rattlin Affondando Matita Esca Deep Walker 2.0 17,5 cm/70...
  • Design ultra lungo, ottima azione scorrevole
  • Profondità obiettivo: 39 g 1-20 m, 50 g 1-30 m, 70 g 1-50 m
  • VMS – sistema di movimento vivido, sonaglio nella parte posteriore
Seaspin JANAs 107 Laguna, GLWB, 107 mm
  • Esca galleggiante senza labbra
  • ABS structure - Length: 107 mm - Weight: 19 g Swim: 0-50 cm
  • Armatura passante and reinforced super sharp anchor resistant to corrosion Marine 3X, n°2 #4

Minnow

I minnow, sia affondanti che floating, possono rivelarsi un’arma molto efficace. Queste imitazioni di pesci, recuperate in modo piuttosto veloce, possono scatenare lo strike della ricciola. Tra i modelli da segnalare, l’Hart Hardcore minnow, Molix Finder Jerk, peje,

Yo-Zuri Crystal 3D Minnow Sinking Lure, Silver Bronze
  • Weight (g): 10
  • Pack.: per unit
  • Color: Silver Bronze
Daiwa DSPM17S24 Salt Pro Minnow - Esca, colore: Blu sgombro
  • Esche da colata versatili, lunghe.
  • Progettato per uno stile veloce e antistrappo.
  • Produce un'azione di nuoto erratica da lato a lato

Esche top water

Come anticipato, durante i mesi estivi le ricciole sono solite seguire il pesce foraggio fin sotto al pelo dell’acqua. In questi casi, esche di superficie come popper, WTD e skipping lures possono fare davvero la differenza.

Seaspin Toto 131 artificiale per la Pesca in Mare, CEF, 131 mm
  • Popper, lancio molto lungo e preciso
  • Struttura ABS – Lunghezza: 131 mm – Peso: 36 g
  • Ha l'armatura passante e ancorette rinforzate resistenti alla corrosione marina 3X, n. 2 #2
YAMASHITA Pop Queen 130 mm 40 gr Color B02D
  • YAMASHITA Pop Queen 130 mm 40 gr Color B02D
Seaspin Miniketc CRMG - Esca Artificiale da Pesca, 36 g
  • Skipping lure affondante
  • Struttura ABS piena - Lunghezza: 100 mm - Peso: 36 g
  • Armatura passante e amo Gàmu round hooks, super sharp resistente alla corrosione marina, n. 1 #5/0
Seaspin PRO-Q. 145 GLWG Lure di Pesca SW
  • ARTIFICIALE DA SPINNING BASSFISHING SEA BASS SPIGOLE
  • 145mm 46g
  • AZIONE FLOATING TOP WATER

Esche siliconiche

Anche le esche siliconiche possono rivelarsi un asso nella manica durante le sessionidi pesca spinning alla ricciola. Tra tutte, ti consigliamo di provare il mitico Fiiish Black Minnow, una vera e propria esca universale.

Fiiish - Black Minnow - No3-12 cm - Combo Deep - 37G Kaki + Rech. Kaki...
  • BLACK MINNOW FIIISH 120mm 37g+10 TAG N3 COMBO DEEP
  • BLACK MINNOW FIIISH 120mm 37g+10 TAG N3 COMBO DEEP
  • BLACK MINNOW FIIISH 120mm 37g+10 TAG N3 COMBO DEEP

Spinning alla ricciola: domande più frequenti

Come pescare la ricciola a spinning?

Possiamo insidiare la ricciola a spinning con attrezzatura medio-pesante e/o da shore jigging, provando ad insidiare questo pesce con metal jig per sondare più strati d’acqua o esche di superficie durante i mesi estivi. Nella nostra guida troverai tutti i consigli necessari per iniziare a praticare questa pesca.

Quale esca usare per la ricciola?

Le esche artificiali più comuni per insidiare la ricciola a spinning sono: metal jig, minnow, esche di superficie, pencil bait, stick bait e siliconici. Nell’articolo trovi le tipologie di esche più diffuse ed il nome di alcuni modelli di comprovata efficacia.

Seguici ed entra a far parte della nostra community:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.