TUTTE LE SPECIE DI BLACK BASS CHE PUOI PESCARE

“Andiamo a Black?”

Chi di voi non ha ricevuto una richiesta simile?

Anche se sei un pescatore “novizio” siamo sicuri che tu sappia che cosa è un Black Bass

Spesso peró capita che gli incalliti spinner marini non abbiamo laghi per i black vicino a casa e dunque non conoscono bene questo fantastico predatore

Il black Bass è un pesce davvero “speciale”

Non a caso in America la Pesca al Black è molto seguita praticata. Direi quasi he gli americani hanno trasformato questa pesca in una vera e propria “branca a se stante” dello spinning

Che tu sia un pescatore esperto o meno, oggi il Team Alet ti accompegnerá in questa fantastica guida per i Black Bass

IMPARERAI tutto ció che devi sapere su questo predatore…

Lo sai che esistono vari tipi di black bass?

Conosci tutti gli habitat del Black?

Quali sono le sue abitudini alimentari?

Vediamo insieme tutte queste cose! Non perdiamo altro tempo.. Andiamo!

I MOLTI NOMI DEI BLACK BASS

Questo predatpre appartiene alla famiglia dei Centrarchidi e la specie si dice Micropterus salmoides.

Non farti trarre in inganno dalla traduzione italiana ” Spigola Nera” in quanto stiamo parlando di tutt’altra famiglia e specie

Per prima cosa devi sapere che questo pesce a diversi nomi volgari ampiamente usati nel panorama della pesca.

I nomi per i Black piú famosi sono:

  • Boccalone
  • Persico Trota
  • Trota Verde
  • Persico Spigola
  • Bass Widemouth
  • Largies
  • Bass LargeMouth

Ma anche altri “piú locali” che non staremo qui ad elencare.

Come avrai potuto notare non solo il nome di questo pesce è inglese ma anche altri diversi “nomignoli”

HABITAT E PROVENIENZA DEL PERSICO TROTA

Come saprai questo pesce NON È originario delle nostre acque, è un pesce alloctono

Infatti le sue acque originarie sono Americane. Piú precisamente questo pesce si trova in natura e in forma autoctona negli stati del Missisipi,Missuri, Georgia, Indiana, Florida, Alabama e poi immmesso in altri stati e nazioni

Questo pesce non ama le correnti, anzi predilige le acque ferme o con scarsissima corrente.

Di solito questo predatore ama acque limpide e pulite

I loro habitat perfetto è costituito da laghi naturali o artificiali con poco fondale da 1 a 5 metri

La poca profonditá dell’acqua incide molto sul fattore temperatura

Piú il fondale sará limitato, maggiore sará la temperatura del lago. Questo pesce gradisce molto temperature elevate dell’acqua, anche di 30gradi e in su.

Al Black “gli piace” la vegetazione, la usa spesso per ripararsi dai raggi del sole.

Ma anche per mimetizzarsi e sferrare potenti attacchi a qualche piccolo pesciolino indifeso.

Per terminare questi pesci prediligono fondali fangosi e ricchi di ostacoli sommersi quali una ricca flora acquatica e tronchi e alberi sommersi

Nelle giornate calde, in estate, puó capitare che il persico trota non si veda affatto e risulti come ” sparito”

Spesso volentieri si  “infrasca” tra questi ostacoli sommersi o magari sotto i cannetti che abbondano nei laghi dove generalmente si trova.

COME È FATTO UN PERSICO TROTA, UN PÓ DI MORFOLOGIA

Se sei proprio agli inizi e hai sentito solo parlare del black bass… Non ti preoccupare! Qui troverai una piccole e breve descrizione dei tratti distintivi di questo predatore

Partendo dal dorso, il persico trota ha 10-15 spine dunque stai attento quando lo peschi!

Si.. ti puó pungere

La sua pelle è costituita da scaglie (squame) e non da una mucosa come altri pesci.

Il suo corpo è tozzo, robusto, non siamo di fronte a una trotarella di torrente …ma bensí di un potente predatore, ragione per cui è cosí amato da molti spinner

Alcuni rarissimi esemplari adulti possono raggiungere un peso massimo di 7-8kg anche se gneralmente si possono pescare con frequenza solo esemplari di 2 o 3 kg.

Per quanto riguarda la lunghezza siamo intonro  ai 75cm per gli adulti (rari), ancora una volta… è piuttosto normale pescare esemplari piú piccoli dell’ordine di 40cm

Il dimorfismo (differenza) tra i maschi e femmine è assai limitato e risulta dunque difficile distinguerli

La stagione riproduttiva di questo pesce è l’estate. Da notare che a cura della prola cosi come della tana/nido se ne occupa il maschio

Ecco allora che se vedete un esemplare fisso in un punto, ad esempio sotto i cannetti, allora è probabile che stia proteggendo il nido.

LE VARIE LIVREE DEL PERSICO TROTA

Una delle cose che forse non sapete, è che non tutti i black hanno la solita livrea… anzi!
Esistono molte specie diverse anche se, comunemente, li chiamiamo “black”

READ  IL VAIRONE: UN PICCOLO CIPRINIDE

Vediamo brevemente quali sono le specie di black e quali sono le loro caratteristiche

BLACK BASS DELL’ALABAMA  (MICROPTERUS HENSHALLI)

Sono Blak piuttosto snelli, colorazione verdastra sul chiaro e alcune striature sulle branchie. La linea laterale è composta dalle tipiche macchie verde scuro/nere che, in questa specie, sono generalmente continue e formano “quasi” una banda

bass dell'alabama specie di black bass

BLACK BASS DELLA FLORIDA (MICROPTERUS FLORIDANUS)

Livrea generalmente verde scura, linea laterale accentuata e corpo tozzo sono le linee che contraddistinguono questa specie di Persico Trota.

Il Bass dell Florida ha le macchie della linea laterale meno accentuate ( in continuitá) della specie sopra

Ancora una volta.. una belle afoto qui sotto!

BLACK BASS DI GUADALUPE

Questa specie di Black ha una livrea facilmente riconoscibile

Sebbene le due specie sopra possono trarre in inganno anche il pescatore esperto, di certo non si puó dire del Bass di Guadalupe

Infatti la sua livrea è verde chiara, linea laterale poco accentuata corpo piú affusolato

Le tipiche macchie verde scuro dei persici trota sono nei Guadalupe sparse e discontinue,.

dalla foto potete facilmente capire le differenze.

BLACK BASS COMUNE ” LARGEMOUTH BASS”

È il persico trota che popola molti dei nostri laghi e stagni. Molti di voi potranno facilmente riconoscere la sua livre

Dorso verde scuro , verde chiaro sulla linea laterale fino a raggiungere un colore bianco verso la sua pancia (ventre)

ALIMENTAZIONE DEL BLACK BASS

Come saprai il persico trota è un gran predatore… Ma la sua dieta è composta solo da piccoli pesci o avannotti?

Vediamo ora che cosa mangia il black bass.

L’alimentazione di questo pesce è in realtá molto variegata e non è solo composta da piccoli pesci. Il black Bass è solito MANGIARE QUELLO CHE TROVA, o , in altre parole, della risorsa piú abbondante  del suo habitat.

Una caratteristica di questa specie è che ingoia le prede senza morderle, diremo quasi che caccia “risucchiando” le sue prede dentro le sue fauci.

Gli esemplari piú piccoli hanno una dieta composta da:

  • Larve
  • Lombrichi
  • Crostacei
  • Larve di dittero

Per quanto riguarda gli adulti, il cibo prediletto è senza dubbio composto da: piccoli pesci, gamberi, rane, piccoli topi.

Foto in prestito da: PIPAM.it

Da tenere in conto che da diversi studi effettuati questo pesce puó ingerire un peso pari al 5-6% del suo peso corporeo!

Prendiamo come esempio una persona di 70kg. È come se questa fosse capace di ingoiare, con un sol boccone, un pasto da 3,5kg!!!

Davvero Notevole, non trovi?!

Sempre da studi è emerso che molti black bass catturati hanno in realtá lo stomaco vuoto. Per essere precisi una percentuale vicina al 50%

Ció evidenza una abitudine alimentaria del Black Bass NON CONTINUA  ma anzi, piuttostosto saltuaria…in altre parole mangia ogni tanto e NON SEMPRE!

COME PUOI PESCARLO

Ora che conosci le varie specie, il suo habitat e anche le sue abitudini alimentarie hai tutte le informazioni che ti servono per iniziare a pescare il black bass

Pescare il persico Trota è una delle pesche piú divertenti

Questo predatore puó essere insidiato un pó con tutte le tecniche anche se la pesca a mosca e a spinning sono senza dubbio le piú praticate

Come detto all’inizio dell’articolo, in America c’è un vero e proprio ” culto ” per quanto riguarda lo Spinning al Bass

Pescare a spinning Persici Trota è emozionante perchè i loro attacchi sono violentissimi.

Una vera e propria “Botta Secca” sulla canna che potrá essere da spinning leggero..ma senza esagerare!

Questi pesci si possono pescare facilmente nella stagione primaverile ed estiva.

Si trovano in abbondanza nei “laghi di cannetti” ricchi di pstacoli sommersi

Generalmente entrano in frenesia alimentare al cambio di luce e le loro cacciate non durano a lungo ma sono invece concentrate in un lasso di tempo limitato

Per quanto riguarda lo Spinning al Black e le esche da utilizzare…

Qui potrai sbizarrirti!

Come giá detto sopra il black bass è capace di ingoiare prede pari al 5% del suo peso corporeo, dunque non avrai grossi problemi per quanto riguarda la lunghezza dell’artificiale

Il Team AletSpinning pesca i Black Bass con la tecnica a Finesse ma ci sono anche molte altre maniere

Puoi usare grossi minnow oppure se vedi le loro “sagome” in superficie dei bei Popper

Alcuni addirittura amano pescare con “ranette o ranocchie finte” lanciate e recuperate sopra la fitta vegetazione acquatica.

Spesso il persico trota staziona li sotto, al riparo della luce del sole, e pronto a sferrare il suo attacco

Come avrai ben capito è una pesca ” dai mille colori” e dalle “mille sfumature” ecco perchè piace cosí a molti!

Ora tocca a te!

Sei pronto per pescare i Black?!

Giá ti abbiamo detto tutto ció di cui hai bisogno…

Aspettiamo una tua foto o commento QUI SOTTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *