Canna da casting per le swimbait: cosa c’è da sapere

canna da casting

Quale canna da casting comprare per le swimbait?

Il mercato offre una grandissima moltitudine di canne da spinning e quando uno entra nel negozio di pesca di fiducia, puó rimanere addirittura ” stordito” dalla ampia scelta.

A volte, invece…capita che le canne presentate dal venditore di fiducia siano solo 2 o 3 ma in realtà non hai la piú pallida idea di quale scegliere semplicemente perché non conosci bene questa variante dello spinning.

Questo articolo è proprio per tutti quei pescatori che si trovano nella situazione sopra.

Leggendo fino in fondo apprenderai alcune nozioni davvero utili per scegliere e comprare la giusta canna da casting per le tue swimbait.

Dunque non perdiamo altro tempo e vediamo cosa offre il mercato.

Cosa sono le canne da casting?

Se ricadi nella categoria ” principianti dello spinning”, potresti non sapere la differenza tra pesca a spinning tradizionale e la pesca a casting. Bene, in poche parole la differenza principale ricade tutta nell’attrezzatura.

Infatti, nella pesca a spinning utilizzeremo esche artificiali esattamente come fa la pesca a casting…

La pesca a casting vede l’utilizzo di canne più robuste, studiate e costruite per gestire artificiali pesanti, spesso poco idrodinamici e che, di conseguenza, prestano un certo attrito al recupero.

Anche i mulinelli sono diversi da quelli dello spinning tradizionale. Leggi questa guida ai mulinelli da casting per maggiori informazioni.

Nella pesca a casting si usano mulinelli con la bobina rotante.

La pesca a casting fa per me?

Ora, capita l’attrezzatura che andrai ad utilizzare…potresti avere qualche dubbio se questa pesca sia adatta a te oppure no.

Effettivamentem molti pescatori dediti allo spinning, apprezzano molto lo spinning leggero ed “ultra-leggero”.

Nella pesca a casting, siamo agli antipodi.

Se per te non è un problema pescare con esche artificiali pesanti, e, anzi prediligi proprio l’artiglieria pesante, allora è molto probabile che questa pesca possa davvero regalarti grandi emozioni.

Oltre a permetterti di pescare con le swimbait contraddistinte dal loro nuoto sinuoso, potrai anche pescare in spot molto coperti da vegetazione e dove risulta difficile lanciare nella maniera tradizionale.

Canna da crank o canna da swimbait?

Alcuni pescatori amanti dello spinning ma “novizi” nella pesca a casting con le swimbait, credono che un’ottima canna per le swimbait possa essere una qualsiasi canna utilizzata per i Crank.

Per chi non lo sapesse, un Crank non è altro che un Minnow più panciuto, pesante e volto ad esplorare profondità che vanno dal’1 ai 4 metri.

I crank sono generalmente recuperati senza strappi (jerkate) proprio come si recupera una SwimBait.

Tuttavia molte swimbait hanno un peso piuttosto consistente, dai 30 grammi in su.

Di conseguenza, molte canne da Crank spesso e volentieri risultano sotto-dimensionate e, in definitiva, poco potenti.

Cosa ricercare in una canna da swimbait

Ora, prese in considerazione tutte le osservazioni sopra esposte, ti starai chiedendo quale caratteristiche dovrebbe avere una buona canna da casting per le swimbait

Senza andare troppo per le lunghe, in definitiva ricercheremo una canna capace di lanciare un paio di once. Il vettino non sará rigido come un palo ma piuttosto morbido

Un vettino troppo rigido infatti ti causerá qualche slamatura di troppo. Inoltre, come ho giá ripetuto piú volte in questo articolo, le swimbait non sono piccole esche ma bensì artificiali di grosse dimensioni

È molto probabile che utilizzando queste esche farai una ” pesca di selezione”. In altre parole è facile allamare qualche grosso predatore invece di qualche pescette mal capitato..

Di conseguenza il fuso/ grezzo della tua canna deve essere bello potente, resistente..capace di tirar su anche qualche grossa preda

Canna da casting per iniziare

Ok. Se ormai hai capito che le swimbait ti piacciono e vuoi iniziare a pescare a casting, allora dovrai scegliere una prima canna per provare questa variante dello spinning.

Quale?

Il mercato dello spinning offre numerose soluzioni. C’è da osservare che la tecnica casting non è delle piú economiche, Infatti tanto le canne quanto i mulinelli hanno un prezzo generalmente superiore rispetto i soliti strumenti della pesca spinning.

Fortunatamente esiste anche qualche ” combo” abbastanza economica per iniziare a casting.

Tra queste vogliamo assolutamente citare la Abu Garcia Black Max.

Abu Garcia Black Max Low Profile Combo Unisex Adulto, Nero/Rosso, Standard
  • 24 tonnellate di grafite per un design leggero ed equilibrato
  • Anelli in acciaio inox con inserti in zirconio
  • Supporto per mulinello appositamente progettato per un contatto con la canna da pesca

Per il prezzo a mercato di questa combo targata Abu Garcia, uno potrebbe pensare che si tratti di un giocattolo. Al contrario, l’affidabilità ed il rapporto qualità prezzo sono assolutamente garantiti.

Un’ottima combo entry level ad un prezzo di mercato veramente super.

Da notare che si tratta di una canna piuttosto rigida, dunque da abbinare con una swimbait da 30-35 grammi,

Quali predatori a casting con le swimbait?

Quante volte ti sei imbattuto in qualche video di pesca dove si pescano i BlackBass a casting?

Sono sicuro che almeno una foto l’hai vista.

Infatti questo genere di pesca è estremamente famoso negli USA per la pesca al BlackBass. Gli statunitensi amano pescare grossi black usando swimbait voluminose.

Ma anche la pesca al luccio non è da meno.

..Questa variante dello spinning è perfetta per stagni e laghi di canneti dove c’è poco spazio per lanciare e dove le acque sono ricche di predatori capaci anche di inghiottire artificiali di una certa dimensione.

Seguici ed entra a far parte della nostra community:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA, ed è soggetto alla Privacy Policy e ai Termini di utilizzo di Google.