Charter di pesca: cos’è e quale scegliere

charter di pesca

Quante volte, magari in montagna con il proprio partner, o magari al mare con amici, hai sognato di avere con te una canna da pesca pronta all’uso.

Alla sola vista di un fresco torrente di montagna o magari di qualche acqua cristallina dei nostri mari, gli occhi ti vanno dritti verso l’acqua alla ricerca di piccoli, pesci, possibili prede e predatori. Sei ormai caduto nella famosa febbre della pesca a spinning.

Gli appassionati di pesca a spinning in Italia crescono di anno in anno.

E con essi anche la tecnica di pesca , le attrezzature ed i servizi.

Forse , avranno pensato di riservare un charter per la pesca ma, effettuando ricerche, hanno scoperto prezzi esorbitanti o modalità di riserva con poche garanzie

Se anche te ricadi in questa categoria di pescatori a cui piacerebbe prenotare un charter ma hai un pó di paura e preoccupazione, allora vediamo qui tutte le considerazioni del caso.

Che cos’è un charter di pesca

Per charter di pesca si intende una piccola società o associazione di pescatori che offre un servizio di guida per la pesca, spesso offrendoti anche attrezzature e/o trasporto come ad esempio una bella barca per la pesca d’altura.

La pesca d’altura è infatti l’esempio più tipico di charter, ma ce ne sono altri “emergenti” che dovrebbero comunque sia rientrare nella stessa categoria. Parliamo ad esempio della pesca a spinning in fiume (sempre sfruttando una imbarcazione), o magari la pesca ai black bass con l’ausilio di una barchetta speciale o dei belly boat offerti dalla guida.

Quindi, se stai cercando un charter di pesca ti dovrà essere offerto quantomeno un mezzo per pescare ed una guida.

Alcuni charter offrono un servizio completo ed includono anche l’attrezzatura.

Charter pesca e spinning

Se sei un amante della pesca spinning è facile che tu abbia trovato alcune guide di pesca ma pochi, o nessun servizio di charter.

Infatti questo genere di servizio è presente nel nostro paese per la pesca a traina al tonno e poche altre specie.

Tuttavia siamo sicuri che ti è capitato visitare qualche lago e guardarlo desideroso di lanciare i tuoi artificiali.

Se sei un pescatore piuttosto razionale ed attento alle regole come noi, è possibile che una volta abbandonata l’impulsività del momento ti siano venuti dubbi in testa come:

  • Ma ci sarà pesce?
  • Forse si… Ma dove saranno gli spot migliori?
  • Quale sarà la profondità?
  • Serve un permesso o una licenza?

La pesca a spinning è una tecnica per cui l’informazione riguardo ad uno spot o ad un predatore specifico in una determinata area fa davvero la differenza.

Del resto, diciamocela tutta, ti piace pescare ma ti piace ancora di più se riesci ad andare a segno con qualche bella cattura, giusto?

Nella pesca a spinning il cosiddetto “cappotto” (ossia 0 catture) è sempre dietro l’angolo e dopo la noia, può spesso subentrare un senso di frustrazione (soprattutto se sei alle prime armi).

Ecco allora che proprio per tutte le ragioni sopra il charter di pesca è un servizio molto utile per il pescatore.

Come scegliere un buon charter di pesca per lo spinning

Se ti trovi in un posto che non conosci e fremi per prendere in mano una canna da spinning per scagliare il tuo artificiale, allora un servizio di charter può rappresentare una buona soluzione per te.

Un servizio serio e ben organizzato potrà offrirti tutte le informazioni di cui hai bisogno per preparare le carte relative ad un’eventuale licenza/permesso ed essere in regola con tutte le norme del posto.

Inoltre le guide di pesca sono in genere pescatori esperti e sapranno guidarti immediatamente verso gli spot migliori.

Il tuo tempo non verrà allora sprecato a ricercare “lo spot magico” ma verrò invece investito nel miglior spot della zona.

Del resto, pensaci bene… Se ti diverti e catturi, sarai ben propenso a raccomandare il servizio ad altri amici!
Ecco allora che la guida avrá tutto l’interesse affinchè la tua agiornata di pesca sia la piú rilassante, divertente e proficua possibile

Attento ai charter di pesca d’altura

Sicuramente ti sarà capitato di sognare qualche enorme tonno all’amo.

Magari hai letto di qualche enorme cattura effettuata con gli artificiali e vuoi proprio provare tu stesso le brezza della pesca al tonno a spinning.

Hai solo un problema.

Non hai la barca e non hai nessuno che ti possa portare! O magari vieni dalla montagna o dalla città e vuoi provare a catturare questi incredibili predatori.

charter pesca d'altura tonno
Charter di pesca al tonno

Il nostro consiglio è di lasciare un attimo da parte l’impulsività e le emozioni del momento.

Prima di tutto:

  • Sei mai andato in barca?
  • Soffri il mare?

La risposta: “solo un pochino” non l’accettiamo.

Devi sapere che in alto mare le onde si fanno sentire, spesso è presente l’onda lunga, e le barche da charter non sono certo degli yacht da 18 metri!

Ecco allora che la tua giornata di pesca (tanto sognata e bramata) può trasformarsi in uno dei tuoi peggiori incubi, con tanto di mal di stomaco e relative conseguenze.

Ma non è tutto.

Il charter da pesca d’altura non è uno dei più economici!

Un buon servizio può costare tranquillamente 300 euro/persona e dunque, oltre a star male, hai buttato via anche un bel po’ di soldi!

Charter pesca: prezzi

Il prezzo di un charter di pesca varia sensibilmente in relazione agli spot da raggiungere, dalle attrezzature incluse, dai pasti e ovviamente dai mezzi di trasporto utilizzati.

Sicuramente, dovrai prepararti a spendere delle belle cifre se vorrai pescare il tonno rosso.

Ma del resto, avere in canna un tonno è un’emozione unica che spesso rimane per tutta la vita! Portare in barca IL tuo tonno ti richiederà concentrazione e sforzo fisico, una cattura davvero speciale.

Se invece ti trovi in vacanza e vuoi pescare nel lago/fiume vicino al tuo albergo o casa un charter puó essere davvero una ottima soluzione e, spesso, anche piuttosto economica. Un servizio di questo tipo in acque interne può costare sui 100-150 euro al giorno con attrezzatura inclusa e potrà risolverti molti problemi sia relativi al tempo che alle licenze.

Inoltre ti aiuterà a conoscere zone nascoste e a goderti panorami irraggiungibili.

Quando conviene affidarsi ad un charter

Questi servizi sono strategici per diverse persone:

  • Per i vacanzieri
  • Per i pescatori esperti
  • Per chi vuole passare in fine settimana diverso.

Per chi è in vacanza, i charter permettono di sfruttare una barca per raggiungere posti altrimenti irraggiungibili e al tempo stesso permettono di pescare nei migliori spot del luogo.

Se poi il servizio include anche l’attrezzatura, allora eviti anche di caricare ulteriormente la tua auto e di “rischiare” di rompere qualche canna e/o mulinello.

Molti pescatori esperti si affidano ai charter per raggiungere spot di pesca lontani. Sono questi gli amanti della pesca d’altura però privi di barca.

Del resto una bella barca capace di raggiungere 10 miglia dalla costa ha degli alti costi, sia di acquisto che di mantenimento. E allora perché non spendere qualche centinaio di euro all’anno “per levarsi lo sfizio”?

Per chi lavora e decide di passare un weekend diverso lontano dalla città senza però cadere in problemi quali licenze o spot di pesca sbagliati i charter sono perfetti.

Prima di prenotare il tuo servizio di charter, fai tutte le considerazioni del caso.

Considera per bene le tue ” doti marinaresche” (soffri il mare?), la tua capacità di pescare in una piccola barca o magari in un bellyboat.

Seguici ed entra a far parte della nostra community:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.